Esiste il Design sostenibile?

 

Serena Fanara e il design sostenibile

Materiali ecologici e nuove tecnologie per arredare le nostre case

Il miracolo del Made in Italy vede come categoria principale il design, quello con la D maiuscola che ha fatto parlare di noi in tutto il mondo.

I grandi designer del secolo scorso erano degli intellettuali che si affidavano per la realizzazione a ingegneri e modellisti. La nuova generazione di designer invece ha una grande padronanza delle moderne tecnologie e, con occhio attento all’ambiente, autoproducono e commercializzano da soli i loro prodotti.

Dopo le biciclette di design Jokfil sono felice di raccontarvi la storia di una giovane designer architetto, Serana Fanara, che dalla sua spettacolare Sicilia è approdata a Milano e si accinge ora ad attraversare i continenti.

Nata e cresciuta a Barcellona in Sicilia, ha studiato a Firenze e ora opera a Milano proponendosi in tutto il territorio nazionale con il suo design innovativo e sostenibile.

Nel 2015 con il marchio Sefa Serana Fanara disegna e realizza le Desert Light, lampade scultura ispirate alle piante grasse, ognuna con una forma particolare, disegnata e ripensata.

La ricerca dei materiali è sempre stata una costante nel lavoro di Serena Fanara: devono essere allo stesso tempo innovativi ed ecologici, non devo inquinare né devono essere nocivi.